Prenota una visita! +39 335 704 17 19
Seguici su:
Medicina Estetica Interventi

Peeling chimico

Cosa c’è da sapere

Il trattamento di Peeling chimico mira a eliminare gli strati superficiali della cute. Viene utilizzato per ovviare ai problemi delle pelli acneiche, seborroiche, spente o spesse, per l’eliminazione delle macchie dovute a esiti di acne, cicatrici superficiali o per la stimolazione delle pelli stanche. Il peeling può essere utilizzato anche per le mani, per il collo, per il decolleté, per il corpo.

Questa metodica dermochirurgica richiede un operatore notevolmente esperto in quanto prevede l’applicazione, sia pure per tempi brevi, di sostanze fortemente irritanti, che determinano vere e proprie ustioni, producendo modificazioni della cute.
Gli effetti del peeling sono limitati nel tempo, ma, ripetendo il trattamento ogni tre-quattro mesi, possono diventare progressivi e cumulativi nell’attenuazione delle rughette più sottili.A seconda della profondità cui arrivano le sostanza impiegate (il che per altro aumenta la complessità e il rischio dell’ intervento) si determina il grado di miglioramento.

I Peeling Medi possono migliorare in modo significativo la compattezza cutanea. Prevedono la somministrazione di sedativi e, a volte, anche anestesie locali.

Il dolore dura pochi minuti ed è assolutamente sopportabile, tanto che non è prevista anestesia La crosta compare dopo due o tre giorni dall’ applicazione e cade dopo una decina di giorni. Esistono anche Peeling Profondi (fenolo) la cui efficacia è pari alla loro pericolosità. In Italia il loro uso è poco frequente.

Compila il modulo e sarai ricontattato

Prenota un appuntamento

Prenotare un appuntamento con il Prof. Dott. Sergio Brongo è facile e veloce. Compila il form con i tuoi dati e le tue richieste specifiche: ti contatteremo al più presto.